:: Ricerca Prodotto
  • Medico-Ospedaliero
  • Bio-Farmaceutico
  • Chimica Fine e API
  • Uffici e Data Center
  • Agro-Alimentare
  • Packaging igienico
  • Automotive
  • Stazioni e Hotels
    CTS NEWS    

, MI/PS3F Scuola Climat...


Alba
Formazione del personale c/o FERRERO (32 h), 2 Corsi introduttivi teorico-pratici "Sistemi di f...


Verona-Nordkapp in Vespa,
Challenge 2010 "Touch a Clean Air in North Pole", OVERLANDO70 in Vespa da Verona a Capo Nord e ritor...


Busto Arsizio VARESE, 21/22-9-2010
Educazione continua in Medicina - Crediti ECM, "AMBIENTI a contaminazione controllata in ospedale...


L’Avana (CUBA), 18-19 ottobre 2010
General Filter School - SALA LIMPIA Y SALUD, "Desde el sector pharma hasta los quirofanes: dise...




BROCHURE:
sfoglia on line

·  Presentazione Cts

Chi Siamo Prodotti Servizi Formazione Case Studies Home

SISTEMI

Passione per le tecnologie innovative, con una certezza: la qualità
CTS ha impostato numerosi accordi strategici con aziende nazionali e estere, leader nel proprio campo di attività, che assicurano l’introduzione crescente di sistemi e servizi innovativi per le diverse esigenze del mercato. Attraverso l’apporto di un team professionale e altamente motivato di specialisti, CTS è in grado di offrire una risposta puntuale per quanto attiene lo sviluppo e l’integrazione di sistemi, la fornitura e l’assistenza post-vendita nei settori:
  • COMFORT E SALUTE - FILTRI E PURIFICATORI D’ARIA
  • CLEANROOM - FILTRI, EQUIPAGGIAMENTI E SISTEMI
  • PROTEZIONE E SICUREZZA - SISTEMI PER EDIFICI, VEICOLI E SHELTER

    Di seguito sono rappresentati sinteticamente alcuni tipici esempi applicativi, ai quali va aggiunto anche la protezione CBRN contro i rischi Chimici (C), Biologici (B) Radiologici (R) e Nucleari (N). Accanto alle attività tradizionali di purificazione e trattamento dell’aria, sono affiancate competenze specialistiche nel campo della difesa da aggressivi non convenzionali e dello sviluppo di sistemi integrati di protezione nei comparti industriale, civile e militare.

    PRODOTTI: Diffusione Aria, Ventilazione, Filtrazione Aria, Purificazione Aria, Filtrazione Chimica.




    PRODOTTI: Diffusione Aria, Ventilazione, Filtrazione Aria, Flusso Laminare, Sterilizzazione, Purificazione Aria, Filtrazione Chimica.




    PRODOTTI: Diffusione Aria, Ventilazione, Filtrazione Aria, Flusso Laminare, Depolverazione, Sterilizzazione, Filtrazione Chimica.




    PRODOTTI: Diffusione Aria, Ventilazione, Filtrazione Aria, Climatizzazione integrata, Filtrazione Chimica, Decontaminazione.




    PRODOTTI: Diffusione Aria, Ventilazione, Filtrazione Aria, Flusso Laminare, depolverazione, Filtrazione Chimica.




    PRODOTTI: Diffusione Aria, Ventilazione, Filtrazione Aria, Flusso Laminare, Filtrazione Chimica.




    PRODOTTI: Diffusione Aria, Ventilazione, Filtrazione Aria, Flusso Laminare, Depolverazione, Sterilizzazione.
  • FORNITURE
    CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA
    1) La fornitura viene considerata valida solo all’avvenuta accettazione, da parte della fornitrice, della presente commissione e dal rispetto (es. anticipo) delle condizioni specifiche descritte nella stessa e dalle seguenti condizioni generali di vendita alle quali non potrà apportarsi nessuna deroga se non espressa ed accettata per iscritto.
    2) I materiali costituenti la fornitura viaggiano ad esclusivo rischio e pericolo dell’acquirente anche se venduti franco destino. L’assicurazione relativa viene effettuata solo se formalmente richiesta dal compratore a sue spese.
    3) Gli imballi vengono fatturati al costo e non si accettano di ritorno.
    4) I pagamenti devono essere eseguiti al netto di ogni spesa per contanti alla sede della fornitrice. Nei pagamenti dilazionati la prima rata scade dopo 30 gg. dall’ultimato montaggio e comunque non oltre i 40 gg. dalla data di consegna dei materiali. Nessuna contestazione dà diritto all’acquirente di sospendere i pagamenti e l’inadempimento di tale patto comporta la improcedibilità di qualsiasi azione ed eccezione.
    5) I prezzi salvo accordo contrario, si intendono per materiale dato nel ns. deposito di Cusano Milanino e essendo riferiti ai costi della mano d’opera e dei materiali noti alla data della conferma saranno suscettibili di tutte le variazioni che si verificassero sui costi di tale data a quella di effettiva consegna dei materiali. Sui ritardati pagamenti decorrerà ad ogni modo, senza pregiudizio di ogni altra azione, l’interesse nella misura del tasso ufficiale di sconto maggiorata del 3% dalla data di scadenza di ogni singolo importo o fattura.
    6) Il termine di consegna è computato in giorni lavorativi e decorre dal momento in cui sono pervenuti alla fornitrice la copia della conferma d’ordine firmata per accettazione integrale del Committente stesso, l’anticipo stabilito, le misure del locale e tutti i dati necessari per elaborare il progetto. Verificandosi scioperi, serrate, interruzioni forzate del lavoro, sia nella sede della venditrice, che in quello dei suoi fornitori, mancanza di materie prime, e in altri casi di forza maggiore, come pure nel caso in cui dei prodotti forniti divenissero di scarto, i termini di consegna verranno prolungati in proporzione. Eventuali ritardi non possono dare luogo né a pretese di danni, né ad annullamenti, né a riduzioni di contratto.
    7) La consegna, come immissione dell’acquirente nel possesso dei materiali costituenti la fornitura, si intende sempre eseguita nello stabilimento della fornitrice anche se la merce è venduta a franco destino. Il Committente deve, nel proprio interesse, verificare il materiale e le condizioni dello stato prima del ritiro e fare le opportune riserve al vettore.
    8) Se il Committente richiede di ritardare una consegna, la fornitrice non è responsabile per perdite o danni, in questi casi il materiale verrà comunque fatturato all’atto dell’approntamento per la spedizione.
    9) Salvo diverse pattuizioni sono a carico dell’acquirente tutte le spese di montaggio e precisamente: a) importo orario più diaria giornaliera per ogni singolo montatore o le spese di vitto e alloggio per ogni singolo montatore; b) le spese di scarico dei materiali, anche se la fornitura è resa franco cliente; c) allacciamenti elettrici, ecc.; d) spese di predisposizione del locale.
    10) Qualora sia contrattualmente prevista la permuta di un apparecchio o impianto di proprietà dell’acquirente, egli stesso deve sostenere le spese di smontaggio in essi comprese l’importo orario più diaria giornaliera per ogni singolo montatore oltre alle relative spese di trasporto del macchinario stesso alla sede della fornitrice.
    11) Il collaudo si intende definitivamente effettuato alla consegna del solo nostro macchinario indipendentemente da altri apparecchi ad esso collegati.
    12) La garanzia è di mesi 6 a decorrere dalla consegna dei materiali. L’acquirente decade dal diritto di garanzia: a) se si rende inadempiente alle obbligazioni contrattuali; b) se i guasti sono causati per imperizia, imprudenza, negligenza, uso anormale, sovraccarico, cattiva manutenzione, manomissioni o modifiche al macchinario non disposte né autorizzate dalla fornitrice; c) se i guasti derivano da cause di forza maggiore. Sono esclusi dalla garanzia il normale logorio o deperimento, nonché i manufatti che la fornitrice acquista da terzi (motori, motoriduttori, centraline, ecc.) e per i quali vale la garanzia data dagli stessi. Vizi e difetti devono essere denunciati alla fornitrice per iscritto nei termini di legge. Misure e caratteristiche del sistema sono approssimative.
    13) La fornitrice si intende sollevata dal compratore, da ogni responsabilità per infortuni al personale di aiuto ai propri montatori nonché per i danni che dovessero derivare all’acquirente stesso a terzi o a cose in conseguenza dell’attività espletata dai propri montatori. Non risponde inoltre dei danni causati dalla presenza, dall’uso, dai guasti o da eventuali difetti dell’apparecchio o impianto.
    14) La vendita si intende convenuta e conclusa con la riserva di proprietà a favore della fornitrice. Il macchinario resta pertanto di proprietà di quest’ultima ai sensi e per gli effetti di cui agli artt. 1523 e segg. C.C. fino al completo pagamento del prezzo e delle spese accessorie. Il mancato pagamento di una sola rata che superi la ottava parte del prezzo o dì più rate dà luogo alla immediata risoluzione del contratto per la decadenza del Compratore dal beneficio del termine per il pagamento delle rate successive a scadere. In conseguenza di tale risoluzione espressa, la fornitrice ha diritto di disporre, mediante ingiunzione, per il ritiro del macchinario e di trattene a titolo di indennità, gli importi versati dall’acquirente, fatto salvo, in ogni caso, il risarcimento del danno. Ai soli effetti della trascrizione, l’acquirente se richiesto, è impegnato a controfirmare il presente atto davanti a Notaio.
    15) Per ogni contestazione è competente il Foro di Milano.
    16) Tutte le suddette condizioni si intendono già di per sé accettate dal Committente con riferimento dell’ordine.

    CODICE ETICO

    PROFESSIONAL MEMBER of NAFA National Air Filtration Association
    Download ISO:9001_CERTIFICATION (in english)
    • Vogliamo fermamente servire in ogni momento i nostri clienti con integrità, competenza, obiettività e indipendenza di giudizio.
    • Noi siamo onesti, precisi e inflessibili nella nostra comunicazione tecnica e pubblicitaria.
    • Forniamo i nostri clienti con precisione in ispezioni e valutazioni di purezza dell’aria, condizione dei loro impianti aeraulici e ambienti confinati, utilizzando queste informazioni eventualmente per determinare il tipo di servizi e/o sistemi di filtrazione necessari.
    • Presentiamo i nostri progetti con strumenti e personale che possiede esperienza e conoscenze specifiche per fare un lavoro di qualità. Se necessario, ci avvaliamo della collaborazione di terzi per il lavoro che richiede una conoscenza specialistica.
    • Noi ci aggiorniamo continuamente sui nuovi sviluppi della tecnologia, in strumenti di vendita, strutture operative, standard costruttivi e qualsiasi altra informazione o normativa che interessa direttamente il nostro lavoro.
    • Serviamo unicamente il cliente in termini e condizioni che non pregiudichino la nostra obiettività o integrità di giudizio.
    • Noi forniamo consulenza per eventuali problemi rilevati presso il cliente in corso di progetto e conseguentemente forniamo le necessarie raccomandazioni operative.
    • Noi siamo equi nei rapporti con i nostri clienti e gli oneri di costo sono ragionevoli e commisurati alla natura dei prodotti, sistemi e servizi forniti.
    • Accettiamo da parte del cliente specifiche richieste, commenti o reclami su forniture e servizi, siamo disposti a raggiungere condizioni accettabili reciprocamente in base a eventuali reclami ricevuti.
    • Solo se richiesto dal cliente esaminiamo il lavoro di un altro membro NAFA, ma informiamo lo stesso del fatto che ci è stato domandato di effettuare tale revisione.
    • Tutti i collaboratori della nostra azienda partecipano a periodici corsi si formazione. Gli argomenti trattati riguardano pratiche di vendita e di servizio in conformità con la normativa nazionale, le direttive comunitarie, leggi, norme e regolamenti che riguardano il campo operativo specifico della nostra ditta e/o del cliente; orientamenti NAFA e il suo Codice Etico.
    INNOVAZIONE

    Strategia vincente ? Diventa un microorganismo

    Il comportamento dei microorganismi è estremamente efficiente e soprattutto innovativo. Chi vuole fare business deve imitarlo
    Innovazione: è la parola chiave per uscire dal pantano della crisi globale. C’è chi ci crede, e investe di conseguenza, e chi invece rischia di restare indietro. Siano esse aziende o intere economie. Da Clean-Tech System, impresa del settore sistemi e servizi per il controllo della contaminazione, le regole di uno "specialista di innovazione” (appunto) Dario Zucchelli, ci offre una grande metafora che spiega filosofia e pratica dell’agire innovativo. E’ semplice: basta copiare i microorganismi, quelle forme di vita che meglio sanno rispondere alla rapida mutazione delle condizioni ambientali e che spesso si adattano a situazioni difficili. Così facendo, anche i piccoli possono essere innovativi. Anzi, "piccolo è bello".

    Ecco come imitare la natura, in sei punti

    1. Inizia in piccolo
    Le specie invasive arrivano nei nuovi ambienti in dimensioni ridotte e proprio grazie a questo riescono a sopravvivere più a lungo con poche risorse. Agire in piccolo offre gli stessi vantaggi agli innovatori economici. Non solo: "Pensare in piccolo può mettere in luce opportunità di mercato che le grandi imprese di solito tralasciano".

    2. Velocizza il tuo ciclo riproduttivo
    I microorganismi sviluppano cicli riproduttivi più corti e in anticipo rispetto ai concorrenti autoctoni, cosa che gli permette di sfruttare per primi le risorse energetiche. Nel business, hanno più successo le imprese che riescono a sincronizzare i propri tempi su quelli della clientela, rispetto a quelle che rispondono alla pianificazione interna.

    3. Sfrutta gli ambienti degradati e i tempi duri
    Le specie invasive si riproducono soprattutto in ecosistemi disastrati: alluvionati, bruciati, modificati dall’intervento umano. Per esempio, le erbacce crescono bene lungo le linee ferroviarie. L’attuale crisi economica crea simili opportunità per gli innovatori, che possono inserirsi proprio là, dove perdono terreno le imprese colpite dalla recessione.

    4. Pensa ibrido
    Ci sono sempre maggiori prove del fatto che l’ibridazione tra specie native e non-native di animali, piante e microbi, di fatto aiuta entrambe le parti. La combinazione tra le caratteristiche autoctone, già predisposte all’ambiente, e quelle importate, capaci di adattarvisi, crea potenzialità maggiori della semplice somma algebrica. Tipico è il caso delle aziende con vocazioni e pacchetti clienti diversi, che si fondono moltiplicando i propri profitti.

    5. Sfrutta le risorse sottoutilizzate
    Le specie originarie di un dato ecosistema competono spesso per le risorse più disponibili e abbondanti. Gli "invasori" invece devono spesso accontentarsi delle risorse scartate dagli indigeni. In tal modo, non hanno concorrenti e possono di fatto creare un monopolio. Allo stesso modo, molti innovatori si focalizzano su target trascurati e segmenti sottovalutati.

    6. Diventa un invasore seriale
    Le specie invasive non sono tali per sempre. Prima o poi attirano a loro volta predatori, concorrenti, parassiti, virus e imitatori e di fatto diventano parte integrante dell’ecosistema. Quando questo succede, bisogna andare a caccia di nuove sfide.


    CLEAN TECH SYSTEM srl
    via Zucchi 39/B
    20095 Cusano Milanino
    www.ctscom.it
    info@ctscom.it
    Fax +39.02.6194115
    Tel. +39.02.66409991
    P.Iva\C.F. 07739800964
    IMPIANTISTICA TERMINALI SANIFICAZIONI VALIDAZIONI FORMAZIONE FILTRI ERIS